Tuttolibri - Interviste
Donatella Di Pietrantonio
“Bella mia” è nato mentre tornavo da una visita agli sfollati. Sono figlia unica, volevo esplorare quella dimensione estranea e rassicurante

[Numero: 2084]
[Numero: 2083]
Caterina Soffici  
Il re del romanzo storico affronta la nona avventura nel medioevo: vichinghi, maghi, guerrieri “spiegano” l’anima inglese (e la Brexit)

[Numero: 2082]
Gialli
Enrico Vanzina  
Racconto una Roma vitale, decadente e misteriosa dove si può anche morire per una parte in un film

[Numero: 2080]
Narrativa
Sara Ricotta Voza  
“Ho scoperto la Rowling attraverso un audiobook, ma è meglio rileggere: da Balzac a Lolita, a Wodehouse”

[Numero: 2079]
Narrativa
ilide carmignani  
Per entrare nella ricchezza delle sue peripezie “bisogna vivere molto, leggere molto, scopare molto”

[Numero: 2078]
Narrativa
Rosella Postorino  
È una storia vera: controllava che non fossero avvelenati “Io che cosa avrei fatto al suo posto pur di salvarmi?”

[Numero: 2077]
Narrativa
Mirella Serri  
Il ritorno alla letteratura con le fiabe “Ma Pinocchio l’ho letto solo a 35 anni”

[Numero: 2074]
Narrativa
Sara Ricotta Voza  
La figlia racconta il lato letterario di Andreotti attraverso il romanzo inedito ritrovato nel cassetto

[Numero: 2074]
Fumetti
Bruno Ventavoli  
Da Manara a Mattotti, a Silvia Ziche: un volume celebra il re del terrore e Gomboli, l’editore-autore, spiega come si è arrivati all’avventura n° 850

[Numero: 2073]
Narrativa
Raffaella Silipo  
Nella storia tra i due protagonisti, Giulia (sposata) e Gabriele (single), è come se mi vedessi dieci anni fa: una “retrotopia” della mia generazione