Indagine sul traffico di droga, sequestrati beni per quasi 1 milione di euro a una famiglia di Sanremo

Intervento della squadra Mobile di Imperia


Pubblicato il 16/01/2018
Ultima modifica il 16/01/2018 alle ore 10:48
sanremo

Beni immobili e mobili per oltre un milione di euro sono stati sequestrati alla famiglia Rinaldi, di Sanremo (Imperia), nell’ambito di un’indagine per traffico di sostanze stupefacenti. Il blitz è scattato all’alba e ha visto impegnati gli agenti della Squadra Mobile della Questura di Imperia con i militari della Guardia di Finanza, sulla base di un decreto di sequestro emesso su richiesta della Procura della Repubblica di Imperia, dopo gli accertamenti patrimoniali condotti congiuntamente dalla Squadra Mobile della Questura e dal Nucleo di Polizia Economico-Finanziaria della Guardia di Finanza. 

 

È, infatti, stato accertato che la famiglia aveva un tenore di vita non sostenibile con le proprie attività lavorative. L’indagine è il seguito dell’operazione «Rebound», scattata nel settembre scorso, quando la moglie di un Rinaldi venne legata in casa e rapinata, nella propria villa di Poggio (sulle alture di Sanremo), da due persone successivamente arrestate che avevano agito per recuperare un debito.  

 

 

Maggiori dettagli sull’operazione saranno resi noti in una conferenza stampa che si terrà, in tarda mattinata, nell’ufficio del procuratore di Imperia, Alberto Lari. 

 

home

home

La Stampa con te dove e quando vuoi

I più letti del giorno

I più letti del giorno