Festival di Sanremo, più richieste di biglietti. La caccia ad occasioni di lavoro

L’attesa dei ticket per le singole serate. I figuranti si preparano

I pullman della regia-viaggiante della Rai parcheggiati in via Roma


Pubblicato il 12/01/2018
sanremo

Aria di Festival di Sanremo: con l’arrivo dei camion della regia esterna della Rai, posteggiati, come sempre, in via Roma, in corrispondenza dei giardini Medaglie d’Oro, si inizia a respirare l’atmosfera che precede la kermesse canora.  

L’attesa entra nel vivo: stando al «termometro» della richiesta di prenotazione degli abbonamenti per la galleria (servizio effettuato dall’Ariston per conto della Rai), questo Festival è particolarmente gradito. «C’è stata molta richiesta - dicono dall’Ariston - Abbiamo ricevuto molte più richieste del passato». Le domande arrivate tra martedì e mercoledì saranno girate alla Rai per l’eventuale conferma, che avverrà tra domani e lunedì. Probabilmente all’inizio della prossima settimana la Rai farà sapere se resteranno posti a disposizione da «spacchettare» e vendere per ogni singola serata. Questi biglietti sono attesi da chi non può permettersi di assistere a tutte le serate (il prezzo degli abbonamenti per le cinque serate in galleria è di 672 euro), o che vuole «provare l’emozione» soltanto per una o più serate. L’Ariston è in queste settimane un cantiere: sta prendendo forma la nuova scenografia che, oltre allo spazio per telecamere, influirà sulla disponibilità di biglietti per la galleria e la platea. Il teatro, come ogni anno, offre un centinaio di posti di lavoro per il periodo festivaliero, tra maschere, hostess, controlli e servizio di pulizia. Personale a tempo determinato che è già stato selezionato.  

È invece appena iniziata la ricerca di ragazzi e ragazze per eventi collaterali: l’ha lanciata, su vari gruppi di Fb, la sanremese Simona De Melas, consulente in comunicazione ed organizzazione. «Si selezionano per il periodo del Festival, ragazzi e ragazze tra i 20 ed i 35 anni, bella presenza, altezza 1.70 minimo. Si prega di inviare entro e non oltre il 22 gennaio, foto figura intera e curriculum a simonademelas@gmail.com. Tutte le informazioni saranno fornite solo alla prima selezione. Disponibilità oraria sia diurna che notturna». «Non si tratta di classici steward e hostess - dice - Devono anche sapere usare il computer».  

Il mondo dei figuranti, intanto, aspetta le prime riprese di immagini legate al Festival, agli sponsor e alle trasmissioni collegate. Il tutto in attesa dell’esperienza nelle prime file dell’Ariston, per coprire eventuali «vuoti», anche per la par condicio elettorale che «vieta» esponenti della politica nelle primissime file. Per battere le mani, sorridere e porter seguire l’evento (o momenti di questo) da una postazione ambìta. 

home

home

La Stampa con te dove e quando vuoi

I più letti del giorno

I più letti del giorno