L’appello di Guichardaz: “Candidiamo la Fiera di Sant’Orso a patrimonio dell’umanità”

All’edizione 1018 saranno presenti 1184 espositori. Ecco il programma delle iniziative.


Pubblicato il 12/01/2018
Ultima modifica il 12/01/2018 alle ore 16:19
aosta

«Candidare la Fiera di Sant’Orso a patrimonio dell’umanità, come successo per il Monte Bianco». È con quest’invito che l’assessore regionale alle Attività produttive, Jean-Pierre Guichardaz, ha accompagnato la presentazione dell’edizione numero 1018 della Fiera di Sant’Orso, che tornerà come sempre il 30 e il 31 gennaio per trasformare Aosta con la carica di 1.184 espositori. «È un invito – ha detto Guichardaz – rivolto a chi verrà dopo di me: se qualcuno saprà e vorrà raccogliere questa provocazione credo che ci siano tutte le condizioni, sia di rilevanza sia di durata nel tempo, che rendono unica questa realtà». 

 

Ad anticipare la Fiera sarà ancora una volta l’apertura delle due strutture che popolano piazza Chanoux e piazza Plouves: tanto l’Atelier dei professionisti dell’artigianato quanto il padiglione enogastronomico saranno inaugurati sabato 27, per un totale di cinque giorni di esposizione. Quindi, lunedì e martedì, la tradizione si rinnoverà provando a lasciare sotto traccia le importante misure di sicurezza che comunque da sempre accompagnano l’evento, con qualche ritocco a un evento già capace di incanalare centinaia di migliaia di presenze in due giorni. 

 

Accompagnata dal ciondolo in legno realizzato da Les amis du Bois di Introd (un «bossón di bounì» utilizzato per gli ingredienti della caseificazioni della ricotta), la Fiera sarà al centro di una serie di spazi paralleli: il concerto «Armonie dai confini dell’ombra» in programma il 27 e il 28 nel Criptoportico forense, il concerto di apertura nella chiesa di Sant’Orso il 29, la «Veillà di petchou» alla Cittadella dei giovani nel pomeriggio del 30 e la lunga veillà della sera, fino al concerto di chiusura che tornerà negli spazi del teatro Giacosa con i Trouveur Valdotèn.  

home

home

La Stampa con te dove e quando vuoi

I più letti del giorno

I più letti del giorno