Con un coltellino ferisce e rapina un tassista, poi fugge di notte con la sua auto

L’uomo non è grave: la vettura ritrovata dopo qualche ora a Torino
REUTERS


Pubblicato il 12/01/2018
Ultima modifica il 12/01/2018 alle ore 16:19
settimo torinese

Un tassista torinese di 46 anni è stato rapinato e ferito nella notte tra lunedì 8 e martedì 9 gennaio scorsi a Settimo. Intorno all'una e trenta di notte ha caricato un cliente in via Leini, quartiere Fornacino, periferia nord di Settimo Torinese. Appena salito in auto, il «cliente» ha estratto un coltellino e ha ferito al collo il tassista procurandogli contusioni guaribili in pochi giorni. A quel punto il tassista, impaurito, è sceso dall'auto, una Mercedes Classe C, ed è fuggito a piedi. Il rapinatore si è poi seduto al volante del taxi ed è partito in direzione Torino. Il taxi, un paio d'ore dopo la rapina, è stato ritrovato a Torino, parcheggiato in via Porpora. Indagano i carabinieri della Compagnia di Chivasso. 

home

home