Tre vittime per una sparatoria in un liceo in Usa: due studenti uccisi da un compagno di scuola

L’ennesimo episodio di sangue è avvenuto all’Aztec High School in New Messico


Pubblicato il 07/12/2017
Ultima modifica il 07/12/2017 alle ore 23:32

L’America piange altre due vittime da arma da fuoco. Questa volta in New Mexico e si tratta di due studenti, freddati in una scuola superiore di Aztec, sembra da un altro studente, secondo quanto riporta il giornale locale Farmington Daily Times, citando il capo delle operazioni della contea di San Juan, Mike Stark. Non si conoscono molti dettagli. Le autorità per il momento hanno solo confermato che l’autore della sparatoria è morto.  

 

L’istituto, frequentato da circa 900 studenti, dopo esser stato evacuato, è stato isolato, insieme agli altri edifici della zona. Nonostante però tutte le scuole di Aztec rimangano chiuse, le autorità hanno fatto sapere che non ci sarebbero più minacce credibili per i ragazzi. Le indagini sono ancora in corso, le prime segnalazioni alla polizia sono arrivate nella prima mattinata, intorno alle 8.30. Non è ancora chiaro neanche se la sparatoria sia avvenuta fuori o dentro le mura la scuola. Oltre alle due vittime, inizialmente sembrava ci fossero una decina di feriti. Dato che però ora le autorità escludono. Aztec è una cittadina rurale di 6500 persone, situata a nord ovest del New Mexico, non lontana dalla riserva Navajo. 

 

home

home

I più letti del giorno

I più letti del giorno